sportSono più di seimila le visite per attività sportiva effettuate nel 2015 in provincia di Siena dal servizio di Medicina dello Sport dell’USL Toscana sud est. Le certificazioni sono state rilasciate nel 40% dei casi per il calcio e il dato risulta stabile confrontandolo con gli anni precedenti, mentre sono in aumento le certificazioni per la pallavolo (25%, un dato che raggiunge il 45% se si considera il solo sesso femminile). In sostanziale equilibrio con gli anni scorsi sono anche le certificazioni rilasciate per il basket (14%), l’atletica leggera (10%), il nuoto (9%), la danza sportiva (6%) e il tennis (6%). Curioso il dato del ciclismo che sotto i 18 anni rappresenta l’1% delle visite mentre sopra questa fascia di età arriva al 25%.

Il totale dei dati è comunque in crescita in tutte e quattro le zone socio-sanitarie della provincia di Siena e rappresenta un buon indicatore di quanto la pratica costante dello sport stia diventando sempre più diffusa soprattutto fra bambini e adolescenti.

Alcuni accorgimenti organizzativi – come la realizzazione di un’Anagrafe dell’atleta che contiene tutte le visite per attività agonistica di strutture pubbliche e private a partire dal 2000 e le prenotazioni online da parte delle stesse società sportive per gli under 18 sulla pagina Richiesta visita medico-sportiva per posta elettronica – consentono al servizio di Medicina dello Sport di tenere sotto controllo le liste di attesa e di evitare prenotazioni improprie.

“Le prestazioni erogate dalla medicina sportiva” spiega Massimo Capitani, Responsabile del servizio nel territorio senese, “mirano alla tutela sanitaria di chi effettua attività sportiva agonistica, non agonistica e ludico-motoria, con finalità di prevenzione delle malattie e di mantenimento della buona salute di ragazzi e adulti”.

I quattro ambulatori di medicina dello sport nella nostra provincia - Siena (Dipartimento di Prevenzione, Ruffolo), Colle Val d’Elsa (Poliambulatorio Campolungo), Abbadia San Salvatore (Poliambulatorio in via Serdini), Montepulciano (Ospedale di Nottola) - verificano infatti attraverso visite e esami (cardiologici e delle urine) lo stato di salute degli atleti e certificano la loro idoneità a svolgere l’attività sportiva. Effettuano inoltre prestazioni cardiologiche (visite, prove da sforzo ecocolordoppler, holter cardiaco e pressorio) aperte alle utenze extrasportive, riabilitazione sportiva post traumatica, test per escludere asma da sforzo e forniscono consulenze, in collaborazione con gli esperti dietologi, su programmi dietetici e sport terapia.

Ogni atleta del territorio è noto alla medicina sportiva con un numero identificativo, a prescindere se l’idoneità alla pratica sportiva sia rilasciata dall’USL o privatamente, grazie ad un unico libretto a disposizione di tutti gli ambulatori pubblici e privati. Le prestazioni della medicina sportiva si prenotano ai numeri 0577 536074/536804 o direttamente agli sportelli della sede del dipartimento di prevenzione a Siena, in località Ruffolo.