Stampa
E’Campostaggia ingresso tornato pienamente operativo l’apparecchio TAC in dotazione all’Ospedale di Poggibonsi ed è quindi ripresa l’effettuazione degli esami con mezzo di contrasto.
Nel pomeriggio di ieri i tecnici hanno ripristinato la funzionalità dell’iniettore angiografico (impiegato per gli esami con mezzo di contrasto) sostituendo il cavo di collegamento che la ditta costruttrice ha fatto giungere dall’Olanda, per mancanza di disponibilità nei magazzini italiani. I tempi di risoluzione del guasto sono all’analisi dei tecnici dell’Azienda USL toscana sud est per l’eventuale applicazione di penali alla ditta fornitrice.
Nei giorni scorsi, il guasto all’apparecchio TAC di Campostaggia aveva determinato la sospensione degli esami con mezzo di contrasto mentre la macchina aveva continuato a funzionare normalmente per le TAC senza mezzo di contrasto. L’apparecchio TAC dell’ospedale valdelsano, acquisito dall’ex Usl 7 tramite leasing e successivo riscatto con fondi aziendali, è già stato inserito nei piani di rinnovo per la sostituzione. Nel primo semestre di quest’anno sono state effettuate 4132 TAC , di cui solo quaranta senza mezzo di contrasto.