vai al sito della USL TOSCANA SUD EST:
www.uslsudest.toscana.it

uslsudestIntegrazione fra i professionisti della sanità territoriale, ospedaliera e universitaria, equità di accesso ai servizi e alle cure, sostenibilità del sistema sanitario sono le basi su cui si svilupperà la sanità del futuro nella Zona Senese. E’ quanto emerge da “Tessere i territori”, la campagna di ascolto e confronto promossa dall’ASL Toscana sud est che il 26 maggio, nell’Aula Magna del Palazzo del Rettorato a Siena, ha messo intorno allo stesso tavolo professionisti della sanità territoriale, ospedaliera e universitaria, amministratori, associazioni e sindacati per individuare le linee di sviluppo dei servizi socio-sanitari per i prossimi anni, in vista della redazione del Piano integrato di salute.
I dati presentati rivelano che i 121.500 abitanti dei quindici comuni della zona senese (Asciano, Buonconvento, Castellina in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Chiusdino, Gaiole in Chianti, Montalcino, Monteriggioni, Monteroni d'Arbia, Monticiano, Murlo, Radda in Chianti, Rapolano Terme, Siena, Sovicille) sono in buono stato di salute generale con una speranza di vita che supera 85 anni per le donne e 81 per gli uomini. Per quanto riguarda le malattie croniche, in particolare per la popolazione femminile, si rilevano due fattori di criticità: l’alta prevalenza della cardiopatia ischemica e l’aumento della mortalità per tumore al polmone, causata dal fumo. Per la salute della donna è anche da sorvegliare e migliorare il tasso di adesione allo screening mammografico, mentre per entrambi i sessi risulta alto il tasso di ospedalizzazione per i disturbi mentali. Per quanto riguarda l’aspetto economico-sociale, la Zona Senese si segnala per il reddito imponibile medio più alto (22500 euro circa) di tutta la nostra regione e per un tasso di disoccupazione tra i più bassi, mentre dal punto di vista demografico ha un’alta percentuale di stranieri residenti (113, 12 per mille). Buono è il tasso di natalità (7, 81 per mille residenti) che risulta superiore alla media rilevata nel territorio dell’AUSL Toscana sud est (7,13).

Leggi tutto su www.uslsudest.toscana.it