usl7news rosso2Il 31 marzo 2016 scadono gli attestati di fascia reddituale (ERA, ERB, ERC), emessi a seguito di autocertificazione nel corso del 2014 e del 2015, per l'individuazione del ticket aggiuntivo sulle prestazioni sanitarie e sui farmaci. Chi ha fatto l'autocertificazione è invitato quindi a verificare la correttezza della nuova posizione economica risultante dalla banca dati dell'Agenzia delle entrate.

Cosa fare?

Nulla se il cittadino è già in possesso dell’ISEE 2016 ai fini del pagamento del ticket aggiuntivo (il dato è fornito dall’INPS per il tempo di validità dell’attestazione, è automaticamente rilevato all’atto della prescrizione medica e non può essere autocertificato) o se è un ultrasessantacinquenne esente per reddito (E01, E03, E04) o se appartiene alla fascia economica superiore ai 100mila euro (paga il ticket aggiuntivo massimo).

Chi non fa parte di queste categorie deve verificare la correttezza del codice della propria fascia economica (ERA fino a 36.151,98 euro, ERB da 36.151,99 fino a 70mila euro, ERC da 70mila a 100mila euro). Se il codice non è corretto o non è presente, il cittadino deve autocertificare la propria fascia di reddito.