uslsudestLa timbratura per le presenze al lavoro si fa itech utilizzando la tecnologia più avanzata attraverso un’app. La sta sperimentando, prima nell’ambito del servizio sanitario regionale toscano, l’azienda sanitaria Usl Toscana sud est, con un numero ristretto di dipendenti mediante un’app, “denominata ibadge”, della società che gestisce l’applicativo delle presenze.

L’app, scaricabile su smartphone, mappa gli spostamenti del dipendenti su tutto il territorio dell’azienda, consentendone la tracciabilità anche oraria sui poli provinciali grossetano, aretino e senese. Oltre ad offrire una modalità innovativa nell’ambito di una delle tante attività di amministrazione del personale, consente di registrare le presenze del personale dipendente in tempo reale, eliminando il ricorso al cartaceo, anche nel caso di spostamenti.

Il risparmio stimabile in termini di tempo lavoro uomo  è di circa 1600 ore annue. Nel contesto della sperimentazione saranno anche valutate le ricadute in termini di benessere organizzativo, sia per il dipendente che in modo veloce può certificare i propri spostamenti di lavoro, sia per chi svolge un’attività di supporto amministrativo nell’area delle risorse umane, che invece di effettuare in modo seriale inserimenti manuali nelle banche dati, sarà responsabilizzato sulla funzione di supervisione al corretto rispetto delle regole.  

I risultati della sperimentazione saranno esaminati nel primo semestre del 2017 dal gruppo risorse umane dell’azienda usl sudest per decidere se utilizzarla quale modalità di rilevazione alternativa al più tradizionale badge