letti della Rianimazione dell'Ospedale di Campostaggia


Struttura
Il Reparto di Rianimazione e Terapia Intensiva del monoblocco ospedaliero di Poggibonsi, dispone di 4 posti letto forniti di ventilatore polmonare e sistema di monitorizzazione dei parametri vitali con controllo centralizzato.


Prestazioni erogate

Il Reparto di Rianimazione e Terapia Intensiva accoglie sia pazienti medici che chirurgici.
In esso sono ricoverati pazienti provenienti dalle Sale operatorie, dal Pronto Soccorso, da altri Reparti e/o Terapie Intensive che hanno bisogno di:
  • Osservazione e monitoraggio fisiologico e/o invasivo di tipo intensivo postoperatori a causa della complessità dell'intervento chirurgico o di precedenti gravi patologie
  • Nursing qualificato ed esteso per complessità e frequenza di manovre
  • Monitorizzazione e supporto medico fisiologico e/o invasivo di tipo intensivo in pazienti critici per insufficienza di uno o più sistemi vitali (cardiaco, circolatorio, cerebrale, respiratorio, renale, metabolico), emodinamicamente stabili od instabili e che si presume possano trarre beneficio dal ricovero in Terapia Intensiva.
I pazienti ricoverati vengono sottoposti ad assistenza infermieristica ed i loro parametri vitali vengono motorati in relazione:
  • alle condizioni cliniche,
  • ad un attento monitoraggio del bilancio idro-elettrolitico,
  • agli accertamenti diagnostici ritenuti più idonei,
  • alla necessaria terapia medica
  • alle procedure invasive più idonee tra le seguenti:
- Incannulazione venosa centrale per monitorizzare la pressione venosa centrale e/o possibilità di eseguire nutrizione parenterale totale;
- Intubazione oro tracheale e ventilazione meccanica con varie modalità in base alle necessità;
- Nutrizione parenterale od enterale;
- Incannulazione arteriosa periferica per il monitoraggio invasivo in continuo della pressione arteriosa e della pressione cardiaca;
- Ventilazione non invasiva con sistemi a maschera a pressione positiva;
- Gestione dei drenaggi toracici;
- Tracheostomia percutanea;
- Terapia sostitutiva della funzione renale.

Servizi di Rianimazione

La Rianimazione dispone, per ogni posto letto, di sofisticati sistemi di monitoraggio invasivo e non delle funzioni vitali, e di ventilatori polmonari di supporto all'attività respiratoria.

Sono inoltre disponibili attrezzature per:

  • Il trattamento dell'insufficienza renale (dispositivi per ultrafiltrazione e dialisi),
  • Broncoscopio,
  • Apparecchio per studio neurofisiologico
    (elettroencefalografia, ricerca dei potenziali evocati somato-sensoriali ed acustici, elettromiografia).

Il Reparto assicura inoltre l'attività di emergenza intraospedaliera e l'assistenza nel corso di esami radiologici con mezzi di contrasto e per procedure di endoscopia digestiva.
L'Unità Operativa si è contraddistinta in questi anni per un incremento di attività per quantità, qualità e gamma di prestazioni, con un aggravio medio della tipologia di pazienti ricoverati, provenienti anche dal resto della provincia e da altre Regioni.

Se gli indici di gravità e mortalità attesa sono confrontabili a quelli di altre terapie intensive polivalenti, la percentuale di mortalità effettiva è inferiore a quella di studi multicentrici paragonabili per tipologia di casistica.
Di assoluto rilievo è il basso tasso d'infezioni mediamente riscontrate nel nostro reparto.


Anestesia

Nel campo anestesiologico è forte l'impegno per offrire una gamma di prestazioni sicure e metodologicamente avanzate applicando ove possibile tecniche locoregionali di anestesia secondo le più recenti linee guida internazionali e ponendo la massima attenzione a garantire in maniera crescente un controllo adeguato ed ottimale del dolore nel periodo postoperatorio.
Per questo viene speigato al paziente l'importanza di esplicitarne soggettivamente l'entità fin dalla fase preospedalizzazione.

Tra le prestazioni erogate inoltre
:

  • Viene garantita la sicurezza della gestante in sala parto e si fornisce l'anestesia per i parti strumentali (ad es. Taglio Cesareo).
  • Nel Punto Nascita di Poggibonsi, le donne che ne fanno richiesta, possono ricorrere alla analgesia del travaglio e del parto mediante la tecnica peridurale che è sempre di competenza anestesiologia.
  • Viene svolta una qualificata attività ambulatoriale antalgica sia di agopuntura sia erogando sofisticate prestazioni algologiche di II livello, apprezzate per la complessità e la qualità.
  • Si dispone di un qualificato servizio di posizionamento di accessi venosi centrali con cateteri a permanenza per l'ambulatorio di oncologia.
  • Terapia del dolore oncologico e non ( Dal 15 marzo 2010 le Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore sono diventate legge dello stato definendo i principi che dovranno essere applicati dalle Regioni. La Terapia del dolore riguarda quel tipo di dolore che determina una sintomatologia dolorosa grave, persistente o cronica che provoca una grave limitazione delle attività quotidiane, in questi casi gli specialisti devono poter intervenire per ridurre il dolore in modo da migliorare la qualità della vita.)

AMBULATORI DI TERAPIA DEL DOLORE

Ospedale di Campostaggia - Alta Val D'Elsa (sotto la direzione del Dr. A. Veneziani):

VENERDÌ ore 8,00 -14,00 ambulatorio terapia del dolore (dr. V. Cassone), accesso tramite CUP;

MARTEDÌ ore 8,00 - 14,00 accessi venosi totalmente e parzialmente impiantabili, consulenze dolore oncologico (che necessita di manovre invasive): (dr. V. Cassone - dr.ssa A. Loiacono) accesso attraverso il reparto di oncologia;

MERCOLEDÌ ore 14,00 - 20,00 elettroagopuntura nel dolore cronico (dr. S. Viggiani), Accesso tramite CUP;


Materiale Informativo: "L'Analgesia del Parto"

Analgesia del Parto

"A' pidurale" - Atto unico semiserio di Marco Uskok; regia: Barbara Civitelli; interpreti: Domenico Ceccarelli, Barbara Civitelli, Salvatore Perugino, Giovanna Piazzesi, Carla Vivarelli
"A' pidurale" parte prima
"A' pidurale" parte seconda

Allegati:
Scarica questo file (partorire-R03-01.pdf)partorire-R03-01.pdf 828 kB