Accoglienza

 

Sede: Località Nottola - Montepulciano. Tel. 0578 713111
Ubicazione: piano terra, ingresso centrale

Servizi d'accoglienza
Informazioni su:
  • dislocazione, orari e modalità di accesso dei servizi, delle degenze, degli uffici e delle attività extraospedaliere;
  • presenza dei ministri di culto ed orari delle funzioni religiose;
  • orari degli autobus da e per lo Stabilimento ospedaliero;
  • ogni altra informazione che possa agevolare l'utente nell'utilizzo della struttura ospedaliera e dei servizi offerti.

Consegna referti ematici
Avviene durante tutto l'arco di apertura del servizio. I referti possono essere ritirati sia personalmente dall'utente che ha eseguito gli esami, sia da altra persona munita di delega.

Consegna referti radiologici
Avviene durante tutto l'orario di apertura del servizio. Il ritiro può avvenire (su richiesta dell'utente) anche nei Distretti Socio Sanitari più vicini alla residenza dell'utente.
I referti possono essere ritirati sia personalmente dall'utente che ha eseguito l'esame, sia da altra persona munita di delega. In entrambe i casi dovrà essere firmato da parte di chi lo ritira l'apposito registro di scarico dei referti.

Trasporto utenti con difficoltà di deambulazione
L'Infermiera presente al Servizio Accoglienza, ogni qualvolta si presenta un utente in età avanzata con presenza di disabilità, con respiro difficoltoso, con difficoltà alla deambulazione o in gravidanza pre-termine, valuta la possibilità di proporre il trasporto con carrozzina (in dotazione al Servizio).

Altro
  • risoluzione di disguidi semplici;
  • consegna referti di holter cardiaci e holter pressori, prove di funzionalità respiratoria, tripli test, amniocentesi, mineralometrie ossee); la consegna dei referti avviene con le stesse modalità già descritte per gli esami ematici;
  • segnalazione alla Direzione Sanitaria di eventuali disservizi o disagi avuti dall'utente durante il soggiorno in ospedale.

Reclami
Il Servizio Accoglienza recepisce i reclami in prima istanza. Se il problema non può essere risolto dalle operatrici, l'utente viene indirizzato all'U.R.P. o alla Direzione Sanitaria del Presidio Ospedaliero.