ingresso del reparto di Cardiologia


Dirigenti medici: dott.ssa Jessica Attene, dott. Giuseppe Bidi, dott. Ernesto Casorelli, dott. Umberto Giannotti, dott. Roberto Iadicola, dott. Giovanni Prete

Struttura e Organizzazione
La Unità di Terapia Intensiva Cardiologica (U.T.I.C.) ed il Reparto di Cardiologia sub-intensiva sono situati al Primo piano (scala/ascensore B) della struttura ospedaliera.
In U.T.I.C. sono presenti 4 posti letto (monitorizzati e dotati di algoritmi di controllo dei parametri vitali). Il Reparto di Cardiologia sub-intensiva è costituito da 8 posti letto, tutti monitorizzati (tre in telemetria mobile, 3 con "bed/monitor") distribuiti in due camere da 3 letti ed una da 2 letti.
Gli ambulatori ed i laboratori (ambulatorio clinico, ergometria/riabilitazione, applicazione/lettura Holter cardiaci, ecocardiografia) sono situati nell'area Poliambulatori del Piano 0, contigua all'ingresso dello Stabilimento Ospedaliero.

Prestazioni
L'U.T.I.C.-Cardiologia garantisce:
  • la Diagnosi e terapia delle emergenze-urgenze cardiologiche (Sindromi Coronariche Acute ad alto/basso rischio, Tachi/Bradiaritmie, Scompenso Cardiaco Acuto);
  • il controllo ed ottimizzazione terapeutica dei pazienti sottoposti a recente intervento di rivascolarizzazione miocardica chirurgica o sostituzione valvolare;
  • gli studi elettrofisiologici, impianto e sostituzione di pacemaker transitori e definitivi (compresi defibrillatori impiantabili e pacemaker per resincronizzione cardiaca).
Fornisce inoltre attività ambulatoriali per utenti esterni così articolata:
  • ambulatorio per visite ed elettrocardiogrammi, (compreso il follow-up post/dimissione da Cardiologia);
  • ambulatorio per il controllo dei pacemaker mediante monitoraggio remoto (domiciliare);
  • applicazione/refertazione di Holter Cardiaci (per 24-48 ore e sino a 7 giorni, per bambini);
  • laboratorio di Ecocardiografia Transtoracica, Transesofagea e da Stress Fisico/Farmacologico, Ecocardiografia Pediatrica/screening neonatale;
  • laboratorio di Ergometria, Riabilitazione cardiologica, Studio dei potenziali tardivi e variabilità R-R, effettuazione Tilt Test.
Rapporti con le altre strutture dell'Ospedale e del territorio
La Cardiologia si interfaccia con gli altri reparti e servizi dello Stabilimento Ospedaliero (Oncologia, Pre-Ospedalizzazione, Day Service, Day Hospital, Riabilitazione), per consulenze ed esecuzione di esami specialistici richiesti. Si interfaccia inoltre con le strutture di cura intermedia (Ospedale di Comunità, Riabilitazione, Medicina del Lavoro) e con le Cure Primarie (Medici di Medicina Generale, Specialistica Ambulatoriale) del territorio.
Le modalità di accesso al ricovero sono:
  • tramite il Dipartimento Emergenza/Accettazione (D.E.A.);
  • mediante specifica richiesta del Medico di Medicina Generale;
  • dagli Ambulatori dello Stabilimento Ospedaliero e della Specialistica del territorio;
  • per trasferimento dalla Cardiologia della Zona Amiata per pazienti con aritmie complesse che necessitano di elettrostimolazione (impianto di pacemaker/defibrillatori/PM per resincronizzazione cardiaca);
  • per trasferimento dal Policlinico Opedaliero Universitario di Siena di pazienti stabili sottoposti ad angioplastica coronarica o ad interventi di cardiochirurgia.