camera Pediatria Ospedale di Nottola


logo Unicef per gli Ospedali amici dei bambini

La U.O. PEDIATRIA E NEONATOLOGIA si occupa di assistenza ai neonati e ai bambini fino ai 16 anni. Si trova al primo piano dell’Ospedale e dispone di 8 posti letto così suddivisi: pediatria 4, day hospital 1, osservazione temporanea 1, patologia neonatale 2. È dotata di stanza giochi e di biblioteca.


medici Pediatria e Neonatologia dell'Ospedale di Nottola
L’equipe medica è composta da 7 medici:
Flavio Civitelli (Direttore)
Valentina Canocchi
Monia Carlini
Cristiano Ciacci
Annalisa Micheli
Francesca Macucci
Daniela Pecchi

La pediatria di Nottola mette al centro l’accoglienza, i diritti del bambino, la qualità delle prestazioni ed opera in rete, in stretta collaborazione, con i servizi territoriali delle Zone Valdichiana ed Amiata Val d’Orcia e delle aree confinanti dell’Umbria e del Lazio. La struttura ha consolidato una adeguata offerta di competenze specialistiche che integrano i bisogni di approfondimento diagnostico/terapeutico espressi delle famiglie e dai Pediatri di Famiglia.


PEDIATRIA

Attività di degenza
È rivolta a situazioni acute e programmate e comprende: ricovero ordinario, day hospital, osservazione breve. La degenza media dei ricoveri tradizionali non supera i 3 giorni perché il bambino, appena stabilizzato, viene riaffidato alle cure dal pediatra di fiducia. Se necessario il reparto rimane disponibile per successivi controlli.

Attività ambulatoriali pediatriche (prenotabili tramite CUP al numero 0577 767676)
  • Allergologia pediatrica (dott. Flavio Civitelli)
    gestione di patologie allergiche respiratorie e cutanee (prik test, funzionalità respiratoria, patch test, diagnostica molecolare in collaborazione con le Malattie respiratorie dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese); lo specialista otorino è disponibile per valutazioni in fibroscopia.
  • Endocrinologia pediatrica (dott.ssa Francesca Macucci)
    diagnostica e trattamento di problemi endocrinologici ed auxologici (disturbi della tiroide della pubertà, diabete, disturbi dell’accrescimento staturale e ponderale eccetera). La Pediatria di Nottola è riconosciuta dalla Regione Toscana come Centro autorizzato alla prescrizione di ormone della crescita.
  • Diagnostica ecografica (dott.ssa Daniela Pecchi)
    a) attività di screening ecografico:
    • diagnosi precoce della displasia congenita dell’anca (programmata alla dimissione a tutti i nati nel presidio e aperta a tutti i residenti della zona ovunque nati, su richiesta);
    • situazioni di rischio per patologie genito-urinari e cerebrali;
    b) ambulatorio ecografico per utenti esterni:
    accessi su prenotazione CUP o su prenotazione diretta in pediatria per ecografia anca neonatale, apparato uro-genitale, addome completo, torace.
  • Gastrenterologia pediatrica (dott.ssa Annalisa Micheli)
    diagnostica e gestione delle più comuni patologie gastro-intestinale (celiachia, malattia da reflusso esofageo, patologia da helycobacter pylori, disturbi dell’alvo). La diagnostica endoscopica per i bambini di età superiore ai 6 anni viene effettuata in collaborazione con il servizio di Endoscopia digestiva.
  • Controllo post-ricovero
    controllo dei bambini ricoverati per patologie importanti al fine di abbreviare i tempi di degenza.

Altre iniziative
"Nati per Leggere" La Pediatria aderisce al progetto nazionale che promuove la lettura ad alta voce nei bambini piccoli anche nei reparti pediatrici.
"Clown in reparto" All’interno del reparto il gruppo "Le Coccinelle" di Chianciano porta sorrisi e distrazioni a bambini e famiglie.

sala giochi

clown

NEONATOLOGIA

È situata all’interno del reparto di ostetricia e comprende il nido, un’area degenza dedicata alla patologia neonatale e un’area attrezzata nel blocco parto.

Il punto nascita dell’Ospedale di Nottola accoglie neonati con età gestazionale superiore alle 34 settimane. È garantita l’assistenza in ogni situazione critica con tutte le competenze, le collaborazioni e gli strumenti necessari (supporto ventilatorio non invasivo, diagnostica per immagini e di laboratorio in urgenza, eccetera). Il pediatra è presente a tutti i parti ed è in guardia attiva 24 ore su 24 insieme a ginecologo e anestesista-rianimatore. L’area neonatale è inserita nella rete assistenziale con i servizi territoriali (ostetriche di distretto e pediatri di famiglia) e dalla Terapia Intensiva Neonatale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Siena (Ospedale Le Scotte).

nidoNel rispetto dei temi legati alla naturalità ed alla fisiologia, da molti anni la neonatologia di Nottola promuove e sostiene l’allattamento al seno attraverso il supporto di operatori qualificati, il contatto pelle a pelle in sala parto e il rooming-in totale (la possibilità di tenere i bambini appena nati nella camera con la madre). Tutto ciò permette alti tassi di allattamento al seno alla dimissione.

Nel 2002 l’ospedale di Nottola, primo ospedale in Toscana, e quarto in Italia, è stato riconosciuto "Ospedale Amico dei Bambini" OMS/Unicef. Referente dell'iniziativa Ospedale Amico del Bambino è la dott.ssa Valentina Canocchi, che svolge il ruolo di formatrice e segue, in tutto il periodo dell’età evolutiva, le tematiche legate alla corretta alimentazione ed alla prevenzione e cura dell’obesità, in collegamento con i servizi territoriali.

Attività ambulatoriali neonatali
  • Follow-up clinico ecografico del neonato patologico (dott.ssa Monia Carlini)
    dedicato a neonati con problemi grandi e piccoli; offre la disponibilità ad accompagnare il neonato e la sua famiglia fino alla soluzione o alla stabilizzazione del problema. In collaborazione con l’ambulatorio di Diagnostica ecografica, garantisce un supporto relativo a: displasia delle anche, patologia transfontanellare, nefrourologica, polmonare e addominale. L’ecocardiografica neonatale è svolta in collaborazione con la U.O. Cardiologia che ha sviluppato specifiche competenze pediatriche e neonatologiche.
  • Ambulatorio per l’allattamento al seno
    sostegno dell’allattamento al seno ed ai più comuni problemi auxologici. È gestito da infermiere qualificate tra cui due IBCLC (International Board of Lactation Consultant Examiners: consulenti per l’allattamento) disponibili ad aiutare le mamme che lo desiderano a gestire nel miglior modo l’avvio dell’alimentazione del neonato, in accordo con la rete territoriale rappresentata dalle ostetriche e dai pediatri di famiglia.(consulta il libretto "i 10 passi dell'allattamento al seno")
    Scarica la Policy Aziendale a sostegno dell'allattamento al seno tradotta in varie lingue.
  • massaggio infantileAmbulatorio per il massaggio infantile
    dedicato a valorizzare la fisicità e le emozioni legate al contatto madre bambino. È gestito da infermiere professionali con specifica formazione (A.I.M.I. Associazione Italiana Massaggio Infantile). Per iscrizioni telefonare al numero 0578 713541.

Altre iniziative
"Un albero per ogni bambino" Un progetto nato dalla collaborazione tra Legambiente e il Comune di Montepulciano che prevede la messa a dimora di alcuni alberi nel parco antistante l'Ospedale. Genitori e bambini, insieme a volontari ed operatori, partecipano dopo qualche mese ad una cerimonia che unisce tutti, nel ricordo di un bel momento di vita.