Stampa

La storia della Società della Salute della Val di Chiana Senese parte dal 2005 quando, in conformità delle normative della Regione Toscana e del Piano Sanitario Regionale, inizia il percorso della sperimentazione di questo nuovo modello organizzativo del sistema socio-sanitario toscano, insieme ad altre 17 Zone-Distretto.
L'idea di questo modello parte dalla volontà del legislatore di ricondurre il governo e la programmazione dello stato di salute di un territorio ai Comuni ed alla Azienda USL di competenza.
Nasce quindi il Consorzio pubblico volontario che comprende tutti i Comuni della Val di Chiana Senese e l’Azienda USL 7 di Siena.

La Società della Salute ha l'obiettivo di:

  • consentire la piena integrazione delle attività sanitarie e socio-sanitarie con le attività assistenziali di competenza degli enti locali, evitando duplicazioni di funzioni tra gli enti associati e garantendone la gestione unitaria;
  • assicurare il governo dei servizi territoriali e le soluzioni organizzative adeguate per la presa in carico integrata del bisogno sanitario e sociale e la continuità del percorso diagnostico, terapeutico e assistenziale;
  • rendere la programmazione delle attività territoriali coerente con i bisogni di salute della popolazione;
  • promuovere l’innovazione organizzativa, tecnica e gestionale nel settore dei servizi territoriali di zona-distretto.
  • sviluppare l’attività e il controllo sia sui determinanti di salute che sul contrasto delle disuguaglianze.

La Società della Salute ha funzioni di: