Stampa

Ogni cittadino residente nella Provincia di Siena ha diritto ad essere iscritto come assistito al Servizio Sanitario Nazionale e a scegliere presso l’Azienda U.S.L. 7 di Siena un Medico di Medicina Generale o, in caso di minori di 14 anni, un Pediatra di Libera Scelta.

Il medico/pediatra di base può essere scelto fra quelli che operano nell’ambito territoriale del proprio comune di residenza e che abbiano ancora posti disponibili rispetto al massimale degli assistiti stabilito dalle norme vigenti. È possibile scegliere il medico anche per i propri familiari o per i soggetti anagraficamente conviventi.

Nella pagina degli ambito territoriale è possibile visionare le sedi e gli orari degli ambulatori dei medici e dei pediatri convenzionati.

In qualsiasi momento il cittadino può cambiare il proprio medico/pediatra di base e sceglierne un altro che operi nello stesso ambito territoriale e abbia posti disponibili.

Al momento dell'iscrizione al cittadino viene rilasciato il libretto sanitario, un documento cartaceo con il nome del medico scelto.
Si fa presente che la Tessera Sanitaria con il codice fiscale, che l'Agenzia delle Entrate invia a tutti i cittadini residenti e agli stranieri con regolare permesso di soggiorno, non comporta automaticamente l'iscrizione al servizio sanitario. Il cittadino ha diritto all'assistenza solo dopo l'iscrizione e la scelta del medico.

Per iscriversi al servizio sanitario il cittadino, o un suo delegato munito di delega scritta, deve presentarsi presso una delle sedi della propria Zona socio-sanitaria (per i residenti della Zona Alta Val d'Elsa presso la sede distrettuale del proprio comune di residenza) con i seguenti documenti:


NUOVA ISCRIZIONE


ISCRIZIONE DI UN NUOVO NATO


ISCRIZIONE PER CAMBIO RESIDENZA


ISCRIZIONE TEMPORANEA PRESSO L’AZIENDA USL7 DI SIENA
I cittadini residenti in altre province o regioni per i motivi di seguito elencati possono ottenere il domicilio sanitario temporaneo e scegliere un medico di base presso l’Azienda U.S.L. di Siena per un periodo non inferiore a 3 mesi e non superiore ad un anno, rinnovabile, presentando allo sportello i seguenti documenti:

A seconda del motivo per cui si richiede l’iscrizione temporanea, sono necessari anche i seguenti documenti:

 

DEROGHE TERRITORIALI
Previo assenso scritto del medico stesso, in determinate situazioni l’assistito può scegliere un medico che opera in un ambito territoriale diverso da quello di residenza. Per maggiori informazioni rivolgersi agli sportelli.