cartello di divieto che rappresenta la prevenzione

PREVENZIONE

Nelle scuole: all'interno delle scuole di ogni ordine e grado, attraverso interventi rivolti a studenti, genitori e insegnanti.
Nelle scuole primarie e secondarie di primo grado è garantita la presenza settimanale di Educatori Professionali che, d'intesa con la Direzione Scolastica e con i singoli insegnanti, programmano interventi mirati, di solito sul gruppo Classe. Possono essere attivati anche sportelli di ascolto.
Negli istituti superiori di secondo grado gli interventi sono più standardizzati e prevedono essenzialmente discussioni in classe su argomenti di pertinenza del Ser.T. e spazi di ascolto individuale per gli studenti (Centri di Informazione e Consulenza - CIC).

Nel contesto delle realtà locali e nel mondo del lavoro: con il coinvolgimento delle Amministrazioni Comunali e delle altre Istituzioni e/o Associazioni disponibili.

 

 

disegno stilizzato di una siringa

SOSTANZE ILLEGALI

Il Ser.T. assicura agli utenti ed alle loro famiglie interventi di carattere psicologico, socio-riabilitativo e medico-farmacologico nel rispetto dell'anonimato e della riservatezza.
I programmi terapeutici vengono predisposti da un Team di operatori (medico, psicologo e assistente sociale) con l'obiettivo del superamento della dipendenza ed il cambiamento dello stile di vita.

Dopo l'accoglienza del paziente e la valutazione diagnostica multiprofessionale, vengono attivati i vari interventi terapeutici previsti nell'ambito del progetto terapeutico integrato:
  • trattamenti farmacologici (sintomatici, sostitutivi ed antagonisti);
  • controlli ed esami di laboratorio;
  • consulenze;
  • colloqui di sostegno;
  • psicoterapia individuale e familiare;
  • inserimenti in Comunità Terapeutica;
  • inserimenti socio-riabilitativi nel mondo del lavoro;
  • programmi terapeutici inviati dalle Prefetture in base all'art.75 del DPR n.309/90;
  • interventi segnalati dalle Prefetture in base all'art.121 del DPR n.309/90;
  • collaborazione con il C.S.S.A. del Ministero di Grazia e Giustizia per misure alternative alla carcerazione.
 

 

disegno stilizzato di un fiasco di vino

ALCOL

Il Ser.T. fornisce interventi di consulenza e presa in carico di famiglie con problemi alcolcorrelati, con programmi individuali sugli utenti anche attraverso l'attivazione di una rete di presidi e di servizi in collaborazione con enti, organizzazioni e associazioni di volontariato e di auto-aiuto, al fine di rispondere in maniera multidisciplinare e integrata ai problemi della alcoldipendenza.

 

 

disegno stilizzato di una sigaretta

FUMO

Il Ser.T realizza interventi di trattamento per la disassuefazione dalla nicotina nonché attività di educazione, informazione ed intervento per la prevenzione primaria e secondaria dei rischi derivati dal fumo di tabacco.

 

 

disegno stilizzato di un carcere

CARCERE

Il Ser.T. si fa carico dell'assistenza ai detenuti tossicodipendenti/alcoldipendenti, garantendo all'interno del carcere adeguati livelli di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione, in considerazione del loro rientro nella realtà sociale.

 

GIOCO D'AZZARDO

Gioco d'Azzardo Patologico (GAP)